Articoli marcati con tag ‘sikelian fest alcamo’

Sikelian Hell – The First Southern Metalfest

Sikelian Hell FestSikelian Hell è  un festival dedicato al metal in tutte le sue inclinazioni/declinazioni/interpretazioni. Il primo di questa portata e ambizione nel sud Italia. La location è cambiata: non più il parco Passo L’Abate di Castellana Sicula (Pa) bensì lo STADIO COMUNALE L. CATELLA – ALCAMO (TP). L’interesse crescente per la manifestazione e l’andamento delle prevendite ci hanno spinto a cercare un posto molto più capiente che possa accogliere al meglio il gran numero di persone previste. Ci sarà un servizio navette sia da Palermo che dai numerosi campeggi della zona. Inoltre è previstoun camping interno all’area del festival con 500 posti disponibili e uno esterno convenzionato (1.000 posti).

Un cast di grandi nomi attorno ai quali ci sono le migliori realtà emergenti del panorama del rock duro italiano. A tirare le fila – e a far gocciolare di decibel e passione il poderoso impianto di amplificazione del festival – sono Extrema, Napalm Death e Caliban. I primi (headliner il 22 luglio) praticamente hanno insegnato i rudimenti thrash a un’intera generazione di musicisti italiani, grazie a una capacità non comune di concepire il metal come passione prima ancora che come sfoggio di brutalità. Gli inglesi Napalm Death (23 luglio), invece, sono praticamente la storia del grind. Una valanga di riff monolitici e urla gutturali che lascia terra bruciata intorno. Loro sono arrivati prima di tutti: il resto è solo pallida imitazione. I tedeschi Caliban (24 luglio) sono una band metalcore dall’impatto devastante. Se la Roadrunner Records li ha messi sotto contratto un motivo ci sarà.
Dietro di loro, tanti altri gruppi affermati o pronti a diventare i nuovi punti di riferimento della scena. Il 22 luglio, a partire dalle 18, suoneranno le band emergenti: Dark Opera (Siracusa), Traumagain (Messina), Der Geist (Palermo), Terrorage (Palermo), Waiting For Better Days (Bari), Urto (Trapani). Si prosegue poi con due gruppi di livello internazionale come i genovesi Necrodeath (una delle più credibili realtà black del nostro paese) e i tedeschi The Ocean (furia metal e atmosfere progressive come in un mix perfetto di Tool e Isis). A chiudere la serata gli Extrema.
Il 23 luglio sarà la volta di Cadaver Mutilator (Palermo), A Buried Existence (Catanzaro), Haemophagus (Palermo), Ingraved (Brindisi), Balatonizer (Palermo), Cordyceps (Palermo). Poi, finita la carrellata delle ottime metal band locali, saliranno sul palco gli inglesi Tesseract (arrangiamenti complessi e approccio sinfonico su chitarre taglienti come lame di ghiaccio nel cuore) e i tedeschi War from a Harlots Mouth (grind come Dio – o il diavolo – comanda). Headliner i Napalm Death.
Infine, il 24 luglio toccherà a, Inner Quest (Palermo), Guru Of Darkness (Catania), Zora (Vibo Valentia), Back Jumper (Bari), Indicative (Palermo), Adimiron (Roma). Dopo le splendide nuove leve, spazio agli Eldritch (storica band thrash-power-prog livornese) e gli olandesi Textures (uno dei migliori esempi di death metal sulla scena internazionale).

22-23-24 LUGLIO 2010
Inizio ore 18
20 € + 2 € per una giornata
50 € + 4 € per l’intero festival
70 € + 5 € festival + camping
Biglietti acquistabili su Greenticket.it, Etes.it, Boxoffice.it