Articoli marcati con tag ‘recensione discarica di sogni’

“Discarica di sogni” è nuovo disco degli Alchera

alcheraLa biografia della band non racconta soltanto la loro storia ma anche un percorso musicale che nel tempo si è evoluto ed è stato rappresentato attraverso tre dischi che hanno collezionato pareri positivi in giro per il web. I siciliani Alchera dal 2001 ad oggi hanno dimostrato di saper sfuggire dalla monotonia e poter viaggiare attraverso la musica.
Prendendo la rincorsa dal rock decisamente orecchiabile e leggero, la band è riuscita a decollare, modificandosi e migliorandosi fino ad oggi che, ad alta quota, presentano “Discarica di sogni”, una miscela di suoni rock elettronici raccolti in dieci traccie. Musica espansiva e trasparente adatta ad ogni tipo di orecchio, note perfettamente disposte nello spazio che completano questo puzzle ordinato e ben progettato. I suoni prodotti dal synth riescono a complementare e tinteggiare ogni brano dando un insieme di compattezza e densità. La chitarra incide notevolmente sulle atmosfere tenute in sospensione anche da riff più semplici ma sempre ben eseguiti ed ottimamente inseriti. La voce è decisamente protagonista e centrale e dà dimensione ai testi che riescono a mantenere elevato l’interesse e la curiosità dell’ascoltatore e per questo meritano di essere ascoltati con attenzione.
In complesso l’album si fa ascoltare con piacere e questo lo si deve ai cinque musicisti che capaci di trasmettere le proprie sensazioni ed il proprio impegno. Il disco, consigliatissimo, contiene traccie che potremmo ascoltare presto in rotazione nelle più note frequenze radiofoniche! E’ ciò che ci auguriamo…

Tracklist:
01. Livido
02. Da dietro il vetro
03. Semplicemente attenta
04. Come cera
05. La canzone dell’amore perduto (Cover di De André)
06. Quindici agosto
07. Electrowest
08. L’impossibilità
09. Vestirti di me
10. Tramonto petrolchimico

Lineup:
Alessio: voce e synth
Barabba: basso
Sergio dei Sergi: elettronica e synth
Sergiolino: batteria
Kiodo: chitarra e synth

 

MySpace: http://www.myspace.com/alcheramusic
Sito Web: http://www.alcheramusic.com/

 

[Recensione a cura di Ida Parlavecchio]

 

livestreaming