Articoli marcati con tag ‘Pasquale Perrone’

Costruiamo palazzi: il nuovo album dei Kalamu

kalamuUn’altra bizzarra e giustamente eccentrica band che dimostra quanto si sia diffuso il desiderio di esprimere  attraverso la musica quell’amore che lega alla propria regione: è il caso dei Kalamu che, direttamente dalla Calabria, ritroviamo tra le nostre pagine. Il nome scelto dai giovani musicisti è già una biglietto da visita: Kalamu infatti racchiude in una sola parola l’intenzione della band, quella di offrire della buona musica calabrese (Mu=musica, Kala=kalabra).

Quello dei Kalamu è un coinvolgente esperimento la cui idea è quella di miscelare sapori folk e punk in un unico carattere che è quello del folk rock sperimentale, un  insieme di propositi  che i Kalamu concentra nell’ultimo  album dal titolo “Costruiamo palazzi”. Caratteri punk e rock arricchiscono uno per uno i dodici brani che compongono l’album, padroneggiato da quel carattere ormai proprio, rappresentato da musicalità invitante e piena di vita, in grado di coinvolgere facilmente quel pubblico amante di ballate notturne (e del buon vino, potremmo osare). Spensieratezza ed allegria trapelano dunque da questo gruppo che invitiamo ad ascoltare, possibilmente dal vivo.
Ottima e ideale è la strumentazione, ricca di strumenti, tutti in sintonia e ben coordinati,  la cui chiave è rappresentata da quell’immancabile componente folk che arricchisce, completa, riempie, avvolge: la fisarmonica.
Le dodici ballate dell’album descrivono efficacemente dei concetti predominati da quella chiara impronta folk che ritroviamo in brani vivi ed energetici come “Non tengo denaro” o “L’acqua fa male” in cui la sensazione è quella di una band piena di personalità e la cui identità la si ritrova ascoltando uno per uno ogni pezzo. Ciò che colpisce e si risalta è anche la capacità dei Kalamu di riuscire a congiungere i tratti rock e folk con abilità, come in “L’aria della festa” o “Il sogno s’avvira”, buon esempio quest’ultimo, di come la band sia riuscita ad inserire con la chitarra un’impronta rock in una ballata tipicamente folk.

“Costruiamo palazzi” è in definitiva un album che può essere apprezzato da un tipo di pubblico ampio e variegato, l’ascolto dell’album infatti non è ideale soltanto per amanti di questo genere sperimentale ma è destinato sicuramente a chi oltre alla voglia di ascoltare ed esplorare nuove creazioni musicali ami trascorrere le proprie serate a ballare davanti ad un palco la cui atmosfera è sempre quella di festa.

Tracklist:
01. Ciaula
02. Non tengo denaro
03. L’acqua fa male
04. L’ellera
05. Costruiamo palazzi
06. Tutti giù per terra
07. Il sogno s’avvira
08. L’aria della festa
09. Sangue avvelenato.
10. Dove andare
11. Na ballata
12. Il temporale

I Componenti:
Irene Cantisani: Voce, Nacchere e Flauto
Paolo Farace:Voce, Battente e Chitarra Acustica
Gianfranco Enrico: Voce e Basso
Armando Frangella: Fisarmonica e Violino
Pasquale Perrone: Chitarra Classica, Battente e Mandola
Andrea Leopardi: Batteria
Luigi Sgamba: Tamburelli, Tammorra, Djembe’, Darbuka e Tromba

Etichetta: Sana Records
Agenzia di riferimento per la Sicilia: M.G. Music Promotion

Sito Webhttp://www.kalamu.org/index.html
MySpace:   http://www.myspace.com/kalamuorg

[Recensione a cura di Ida Parlavecchio]

livestreaming