Articoli marcati con tag ‘dentro una fitta nebbia’

Dani’s effect – Dentro una fitta nebbia

daniseffectCinque musicisti e tanta voglia di fare. L’esperimento dei Dani’s Effect, nati nel 2006 e provenienti da Certaldo (FI), sembra funzionare data la soddisfazione che questo ultimo lavoro ha portato alla band: si tratta dell’album “Dentro una fitta nebbia”.
Non è facile dare una definizione precisa al genere promosso dai Dani’s Effect dal momento che la band ha spianato la propria strada in ogni direzione e genere riuscendo a legare all’interno di un cerchio sonorità che partono dal pop/dance anni ’80, passando per il new wave e trascinandosi verso un rock più intenso, il tutto ovviamente in chiave elettronica. Sinceramente, il disco potrebbe non piacere a chi ha una propria e definita concezione musicale, al contrario potrebbe attrarre coloro che sono alla continua ricerca di realtà musicali originali e fuori dal comune.
La band toscana lascia un buon sapore in bocca ed una grande curiosità che porta a chiederci da quale mente sia nata l’idea di proporre un disco così eterogeneo in cui non c’è spazio per brani noiosi o ripetitivi.
Il disco si segue in modo gradevole e sorprendente. Sono undici i brani di cui è composto e tra i migliori potremmo citare “Pivot” o “Ciclone atomico”, forse per le radici più rocker rispetto a brani come “Intro Dance” e “Ritmi Dance” in cui si capta chiaramente il ritmo fortemente dance, come suggeriscono anche i titoli. Molto bella è “Tutti vogliono una parte di me”, nella quale si apprezza la chitarra dalle suggestioni sonore interessanti particolarmente verso la fine del brano.
In generale l’album è stato ben fatto e le forti diramazioni sono ben gestite. La band senza timidezza ha saputo proporre un lavoro interessante impegnandosi soprattutto nella realizzazione di qualcosa di nuovo e fuori dalle rime, pezzi di lunghezza contenuta in cui l’elettronica lascia spazio a melodie e strumenti senza invadenza. Pensiamo comunque che la capacità di questa band di allargare i propri confini a generi più disparati può essere un indice di bravura, oltre alla voglia e capacità di buttarsi e proporsi.

Tracklist:
1. Riflessioni sul mondo
2. Copenhagen
3. Statistica
4. Ti sei già perso molto
5. Pivot
6. Intro Dance
7. Ritmi dance
8. Ciclone atomico
9. Tutti vogliono una parte di me
10. Walkman
11. Usciamo solo di notte

Formazione:
Cosimo Dani – voce, chitarra e tastiere
Marco Bocchieri – batteria e cori
Andrea Galigani – basso
Emiliano Mancini – chitarra e cori
Daniele Nacci – tastiere e synth

MySpace: http://www.myspace.com/daniseffect

[Recensione a cura di Ida Parlavecchio]