I PINK ADDICTION nascono in Romagna, più precisamente nella taverna di Leonardo Cursi, chitarrista e fondatore della band insieme al cantante, Marco Pellegrini e Fabrizio Larghetti, ex chitarra solista. Dopo diversi cambi di formazione, la band raggiunge il suo assetto attuale con l’entrata di Damiano Galassi alla chitarra, Mauro Giulianelli al basso e Filippo Barbagli alla batteria. Cinque membri influenzati da generi diversi, che citano Slash, Queens of The Stone Age e Foo Fighters tra i numerosi artisti di riferimento. Non stupisce pertanto che nel loro sound sia facile ritrovare stoner, rock, grunge, post – grunge e hard rock, che fusi insieme creano un imponente muro sonoro in studio e dal vivo.
I PINK ADDICTION calcano nell’ultimo anno di attività diversi palchi, tra i quali Geometrie Sonore a San Marino, House Of Rock a Rimini e il BIM Music Contest a Igea Marina, e danno vita al loro omonimo album d’esordio. “Pink Addiction” nasce da un’idea comune a tutta la band e, dopo aver affrontato un lungo percorso di crescita e consolidamento delle idee, viene lanciato nel giugno 2014 dall’etichetta discografica Areasonica Records con le edizioni Materiali Musicali.

Condividi!