Il gruppo nasce dall’incontro tra cinque giovani musicisti palermitani. Il progetto UTVEGGI, nonostante rechi omaggio all’omonimo Castello Utveggio, meraviglia
architettonica situata sulla sommità di Monte Pellegrino a Palermo, guarda con
particolare interesse al Giappone e alla sua lingua. Dopo il debutto ufficiale datato
dicembre 2012, la band prosegue l’attività concertistica dedicandosi anche alla
stesura del primo lavoro discografico che vede la luce nel giugno 2013: l’EP dal
titolo Boshi (termine giapponese che vuol dire “cappello”) contenente otto tracce, di
cui sei inedite, presentato durante il Pride nazionale.
Di concerto in concerto, passando per apparizioni televisive, la presentazione del
videoclip di “Chestassucc” e la partecipazione al Beat:Full Festival, rassegna
internazionale di musica che si svolge nell’Oasi Lago di Piana degli Albanesi, gli
Utveggi entrano nuovamente in studio a luglio 2014 per registrare il secondo
lavoro: l’album intitolato semplicemente “UTVEGGI”, registrato, mixato e prodotto
dal producer Luca Rinaudo dell’etichetta Almendra Music, verrà presentato il 24
gennaio 2015 presso l’Auditorium RAI di Palermo.
Il disco verrà accompagnato dall’uscita di tre videoclip, il primo dei quali (TO’) in
uscita a metà dicembre 2014 a firma del visual artist Antonio Cusimano | 3112htm.

Condividi!